ADHD negli adulti: com'è vivere con la condizione – e perché molti ancora lottano per ottenere la diagnosi

I sintomi sono simili sia per gli adulti che per i bambini, anche se gli elementi di essi differiscono o cambiano con l'età. Ad esempio, la disattenzione è il sintomo più persistente negli adulti.

ADHD negli adulti: com'è vivere con la condizione - e perché molti ancora lottano per ottenere la diagnosi 1

I sintomi sono simili sia per gli adulti che per i bambini, anche se gli elementi di essi differiscono o cambiano con l'età. Ad esempio, la disattenzione è il sintomo più persistente negli adulti.

Molti di noi pensano all'ADHD(disturbo da deficit di attenzione e iperattività)come una condizione infantile – che è in genere quando viene diagnosticata. Ma un numero crescente di persone sta condividendo le loro esperienze di diagnosi di ADHD in età adulta. I social media hanno anche avuto un ruolo in questo, con segnalazioni di persone che vanno a vedere il loro medico dopo aver appreso per la prima volta dei sintomi su TikTok. In effetti, si pensa che circa il 2,5% degli adulti viva con l'ADHD, compresi noi.

Eppure, nonostante questa crescente consapevolezza, molti adulti continuano a lottare per ottenere una diagnosi.

L'ADHD è un disturbo genetico dello sviluppo neurologico, in cui il cervello cresce in modo diverso, mancando l'azione di specifiche sostanze chimiche coinvolte nel piacere e nella ricompensa. Ciò significa che i cervelli ADHD spesso cercano modi per stimolare queste sostanze chimiche, motivo per cui le persone possono sperimentare disattenzione, iperattività e impulsività.

I tratti comuni dell'ADHD includono:

  • Non seguire le attività più lunghe (o non avviarle)
  • Essere distratti da altri compiti o pensieri
  • Ricerca di rischi o attività che forniscano una ricompensa immediata
  • Irrequietezza (sia esteriormente che internamente)
  • Interrompere altre persone (senza volere)

I sintomi sono simili sia per gli adulti che per i bambini, anche se gli elementi di essi differiscono o cambiano con l'età. Ad esempio, la disattenzione è il sintomo più persistente negli adulti.

L'ADHD può essere debilitante ed è associato a una maggiore probabilità di una minore qualità della vita, problemi di uso di sostanze, disoccupazione, lesioni accidentali, suicidio e morte prematura. Inoltre, l'ADHD può costare agli adulti circa £ 18.000 all'anno a causa di cose come le cure mediche o il pagamento del supporto sociale.

READ  Il costo del carbonio delle nostre abitudini digitali #COP26

È anche comunemente associato a una vasta gamma di condizioni coese esistenti negli adulti.

Ad esempio, la depressione è quasi tre volte più diffusa negli adulti con ADHD. E quasi la metà di tutti gli adulti con ADHD ha anche disturbo dello spettro bipolare.

Circa il 70% degli adulti con ADHD sperimenta anche la disregolazione emotiva, che può rendere più difficile il controllo delle risposte emotive. Si pensa anche che quasi tutti gli adulti con ADHD abbiano disforia sensibile al rifiuto, una condizione in cui il rifiuto o la critica percepiti possono causare estrema sensibilità emotiva o dolore.

Inoltre, gli adulti con ADHD possono avere una scarsa memoria di lavoro – come l'incapacità di ricordare una semplice lista della spesa – e "cecità temporale" (l'incapacità di percepire il tempo). Alcuni possono anche avere un disturbo opponile provocatorio, il che significa che spesso reagiscono male agli ordini o alle regole percepiti.

Mentre nessuna di queste condizioni coesessivi viene utilizzata per diagnosticare l'ADHD, possono rendere l'ADHD ancora più difficile da vivere.

Essere diagnosticati

Ottenere una diagnosi di ADHD da adulto nel Regno Unito è notoriamente difficile – con segnalazioni di alcune persone in attesa fino a cinque anni.

Questo perché puoi essere diagnosticato solo da uno psichiatra specialista. Ma anche con un rinvio a uno specialista, una persona deve mostrare una chiara evidenza di quasi tutti i tratti dell'ADHD, avendo avuto questi tratti fin dall'infanzia, e che stanno avendo un grave effetto sulla loro vita – come causare problemi con il lavoro, l'istruzione o il mantenimento delle relazioni.

Per noi, le nostre esperienze di diagnosi di ADHD non sono poi così diverse da quelle che altri adulti hanno attraversato.

READ  Dovremmo avere il diritto di disconnetterci dal lavoro?

Come molte persone a me (Alex) è stato diagnosticato l'ADHD solo "per caso" dopo essere stato indirizzato a uno psichiatra del NHS per ottenere aiuto con (quello che ora so essere) l'automedicazione dell'alcol. A causa del mio ADHD, il mio cervello richiede input piuttosto estremi per la maggior parte del tempo.

Ironia della sorte, ho pubblicatoarticoli scientificisull'ADHD e – probabilmente a causa di una classica mancanza di autoconsapevolezza dell'ADHD – non mi è passato per la mente che avrei potuto averlo. Da allora l'"etichetta" mi ha aiutato ad allontanarmi dal sentirmi rotto verso una comprensione del mio comportamento.

Le mie sfide principali rimangono dare priorità ai compiti in base all'importanza (invece che all'eccitazione) e al comportamento anti-autorità piuttosto estremo (a volte chiamato sfida oppositivo). Sono anche uno spettatore terribile, che lotta per partecipare ai discorsi della conferenza o stare fermo a teatro – può sembrare dolore fisico.

D'altra parte, a me (James) è stato diagnosticato abbastanza rapidamente perché ho usato una clinica privata – anche se c'era ancora una lunga attesa per i farmaci. Eppure sapevo da cinque anni prima di questo che probabilmente avevo l'ADHD, ma l'ho affrontato bene fino alla pandemia. La pressione aggiuntiva dell'isolamento e l'aumento del carico di lavoro hanno avuto un impatto sulla mia salute mentale, quindi ho cercato una diagnosi.

Ora diagnosticata e medicata, la vita sta diventando più facile da affrontare, anche se ci sono ancora molte sfide ogni giorno. Spesso ho ansia per le cose più stupide, come parlare con un amico, ma apparire in televisione va bene.

Ogni giorno dimentico molte cose semplici, come dove ho lasciato le chiavi o che sto facendo il bagno. Lotto immensamente con il controllo delle mie emozioni e con il rifiuto in particolare. Ad esempio, quando nessuno ha risposto a una battuta che ho fatto sul mio ADHD su un gruppo di messaggistica di senior management, sono stato tentato di lasciare il mio lavoro. Non sono assolutamente in grado di prestare piena attenzione alle riunioni o ai seminari e non posso controllare il mio acquisto d'impulso.

READ  Oh no, sta parlando di nuovo di Dio?

Mentre c'è un crescente riconoscimento dell'ADHD negli adulti, molte persone vivono ancora con esso non diagnosticato per una serie di motivi, a volte anche perché non sono consapevoli che ciò che sperimentano è in realtà diverso dalle altre persone.

Comprendere la condizione negli adulti, prenderla più sul serio come un disturbo, aumentarne la consapevolezza e investire in servizi per migliorare i tempi di diagnosi sono fondamentali. La diagnosi apre la porta al trattamento, che può avere un impatto marcato sulla convivenza con il disturbo – come migliorare l'autostima, la produttività e la qualità della vita.

James Brown,Professore Associato in Biologia e Scienze Biomediche, Aston University e Alex Conner,Professore Associato in Scienze Biomediche, Università di Birmingham

Questo articolo è stato ripubblicato da The Conversation sotto una licenza Creative Commons. Leggi l'articolo originale.

Di The Fix

The Fix fornisce un ampio forum per dibattere questioni rilevanti, consentendo a una vasta comunità l'opportunità di esprimere le proprie esperienze e opinioni su tutte le questioni pertinenti alla dipendenza e al recupero senza pregiudizi o controllo da parte di The Fix. La nostra missione editoriale dichiarata - e l'unico pregiudizio - è quello di destigmatizzare tutte le forme di dipendenza e questioni di salute mentale, supportare il recupero e aiutare verso politiche e risorse umane.